23.4 C
Napoli
giovedì 30 Maggio 2024 - 14:17
HomeCronacaAttacco russo nella notte in Ucraina. Decollano caccia polacchi. Kiev: "99 bombe...

Attacco russo nella notte in Ucraina. Decollano caccia polacchi. Kiev: “99 bombe sulle centrali termiche”

-

Un attacco russo nella notte a diverse strutture energetiche ucraine nelle regioni centrali e occidentali, che sono rimaste pesantemente danneggiate, ha causato la reazione della Polonia che ha fatto decollare i suoi caccia in una attività di sorveglianza e sicurezza dello spazio aereo.

Durante la notte l’esercito russo ha lanciato un potente attacco missilistico contro le strutture energetiche dell’Ucraina“, ha riferito il comandante dell’aeronautica Mykola Oleschuk affermando che la difesa ha abbattuto 84 obiettivi su 99.

Le truppe del Cremlino hanno attaccato con 60 droni, 3 missili aerobalistici X-47M2 Kinzhal, 2 missili balistici Iskander-M, 9 missili aerei guidati X-59, 4 missili da crociera Iskander-K, 21 missili da crociera X-101-X-555. Il ministero dell’Energia ha reso noto su Telegram che “le centrali termiche e idroelettriche nelle regioni centrali e occidentali sono state danneggiate”.

Varsavia ha riferito di una maggiore sorveglianza dello spazio aereo polacco in seguito al pesante attacco russo all’Ucraina nella notte. Il comando operativo delle forze armate polacche ha fatto decollare i suoi aerei e quelli alleati e ha avvertito i cittadini: “Nella notte c’è un’intensa attività da parte dell’aviazione a lungo raggio della Federazione Russa associata ad attacchi missilistici su obiettivi situati nel territorio dell’Ucraina. Sono state avviate tutte le procedure necessarie per garantire la sicurezza dello spazio aereo polacco”, come riportano i media ucraini.

Articoli correlati

- Advertisment -