23.4 C
Napoli
giovedì 30 Maggio 2024 - 14:48
HomeCronacaCentinaia di città ucraine senza luce a causa dei bombardamenti russi

Centinaia di città ucraine senza luce a causa dei bombardamenti russi

-

In Ucraina 399 insediamenti sono rimasti senza elettricità stamane, in seguito all’ultima serie di raid russi. Lo ha reso noto la compagnia statale Ukrenergo, spiegando che blackout si sono verificati negli oblast di Dnipropetrovsk, Donetsk, Sumy, Kharkiv e Kherson. L’operatore ha
chiesto di limitare l’uso degli apparecchi che consumano energia dalle 19 alle 21, per alleggerire un po’ la rete.

Il governatore di Kherson Roman Mrochko, secondo quanto riporta Unian, ha denunciato che tutta la parte dell’oblast non occupata dai russi è senza elettricità e si registrano anche problemi per approvvigionamento idrico.

Nella notte scorsa, le unità di difesa aerea ucraine hanno distrutto 16 dei 17 droni di tipo Shahed lanciati dalla Russia. Lo riferisce l’Aeronautica militare, scrive il Kyiv Independent.Tutti i droni provenivano da Capo Chauda, nella Crimea annessa. Mosca ha anche lanciato un singolo missile guidato Kh-59 dalla regione di Donetsk, tuttavia l’Aeronautica non ha fornito informazioni sull’esito del lancio. I droni sono stati intercettati sopra gli oblast di Mykolaiv, Odessa, Kherson, Dnipropetrovsk, Vinnytsia e Khmelnytskyi. Secondo l’emittente Suspilne, i frammenti di un drone sarebbero caduti nell’Oblast di Dnipropetrovsk, causando un incendio in un impianto energetico. Non sono state segnalate vittime o feriti a seguito degli attacchi dei droni.

Articoli correlati

- Advertisment -