26.7 C
Napoli
giovedì 25 Luglio 2024 - 01:56
HomeSportDazn nega ricorso ai licenziamenti, per pareggio di bilancio mancano 150mila abbonati

Dazn nega ricorso ai licenziamenti, per pareggio di bilancio mancano 150mila abbonati

-

Fonti governative riferiscono che Dazn non è lontana dal pareggio di bilancio: per centrarlo le mancano 150 mila abbonati”. L’edizione odierna di Repubblica scrive così sui conti dell’emittente: “Clienti che possono arrivare se davvero la pirateria sarà arginata. Quando Dazn raggiungerà il pareggio, toccate certe soglie di fatturato, i suoi utili aggiuntivi saranno condivisi con la Lega Calcio, dunque con i club. Così stabiliscono i contratti. Ecco perché quella contro il pezzotto è una battaglia comune alla pay-tv e alle squadre. Per arrivare prima al pareggio, Dazn sta calmierando i costi.

La redazione giornalistica teme di essere sfoltita; ma Dazn nega il ricorso ai licenziamenti. Alcuni dei suoi volti noti non saranno più in squadra (come Marco Cattaneo). Altri – dati in uscita – saranno confermati e valorizzati (come Giorgia Rossi e Ciro Ferrara). L’offerta sarà puntellata intanto con la radiotv ufficiale della Serie A. Infine Dazn cerca accesso al credito bancario (fonti parlamentari riferiscono di fitti contatti tra l’emittente e Banca Ifis).

Articoli correlati

- Advertisment -