32.6 C
Napoli
sabato 13 Luglio 2024 - 17:50
HomeAttualitàDraghi: "L'Ue deve crescere più rapidamente e meglio"

Draghi: “L’Ue deve crescere più rapidamente e meglio”

-

“L’Ue dovrà crescere più velocemente e meglio. E il modo principale per ottenere una crescita più rapida è aumentare la nostra produttività”. Lo ha detto l’ex premier ed ex presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, nel suo discorso di ringraziamento per il Premio Europeo Carlo V, che ha ricevuto oggi dal re Felipe VI di Spagna, in una cerimonia al monastero di San Jeronimo de Yuste. “Dobbiamo anche far fronte a nuove esigenze: adeguarci ai rapidi cambiamenti tecnologici, aumentare la capacità di difesa e realizzare la transizione verde”, ha segnalato Draghi.

“La crescita della produttività europea sta rallentando da tempo. Dall’inizio degli anni 2000, il Pil pro capite a Ppa (cioè aggiustato per i prezzi interni) è stato inferiore di circa un terzo rispetto a quello degli Stati Uniti, e circa il 70% di questo divario è spiegato dalla minore produttività. La differenza di crescita della produttività tra le due economie è dovuta principalmente al settore tecnologico e alla digitalizzazione in generale. Se escludessimo il settore tecnologico, la crescita della produttività dell’Ue negli ultimi vent’anni sarebbe pari a quella degli Stati Uniti”, ha ricordato l’ex premier italiano.

“Ma il divario potrebbe aumentare ulteriormente con il rapido sviluppo e la diffusione dell’intelligenza artificiale. Circa il 70% dei modelli fondamentali di intelligenza artificiale viene sviluppato negli Stati Uniti e solo tre aziende statunitensi rappresentano il 65% del mercato globale del cloud computing. Per iniziare a colmare questo divario è necessaria una serie di azioni politiche. Prima di tutto, dobbiamo ridurre il prezzo dell’energia”, ha spiegato Draghi.

Articoli correlati

- Advertisment -