25.8 C
Napoli
giovedì 13 Giugno 2024 - 15:55
HomeCalcioEURO 2020: L’ ITALIA VINCE E LA NOTTE DIVENTA MAGICA

EURO 2020: L’ ITALIA VINCE E LA NOTTE DIVENTA MAGICA

-

È’ stata una “notte magica”, una di quelle notti che cantava Gianna Nannini nel lontano 1990, una notte importante quella dell’ 11 Luglio 2021: L’ Italia trionfa a Wembley nella finale di Euro2020, dopo ben 53 anni, battendo l’ Inghilterra ai rigori dopo una gara dura e complicata.

Tifosi in festa in tutta la Penisola per la vittoria dell’Italia con fuochi d’ artificio, caroselli in tutte le città e nelle periferie carri, trombette, musica, cori, per festeggiare la Nazionale Italiana. Un’ Italia unita nella gioia, orgogliosa di Capitan Chiellini e dei compagni, ma soprattutto di un Mister che ha saputo far gruppo creando dinamiche calcistiche perfette capace di mostrare il calcio più bello di questi europei.

LA PARTITA

I padroni di casa partono con grinta e Shaw segna il primo goal al 2’ che si rivela una mazzata per l’ Italia. Poco per volta gli Azzurri riescono a riprendere il controllo del pallone ma la partita è lenta, senza qualità, e nessuno muove la palla. Ci prova Chiesa con un paio d’ iniziative ma senza risultato. È poi nel secondo tempo che avviene la svolta, con un’ Italia diversa, coraggiosa, piena di voglia di vincere, determinata e pungente. Mancini cambia tattica inserendo Cristante al posto di Barella e Berardi al posto di Immobile , dando movimento al gioco,  che funziona, portando gli Inglesi in seria difficoltà. Gli azzurri pareggiano al 67’ grazie a Bonucci , e L’ Italia ritorna a sperare e a sognare. Si va ai supplementari che sono una lotta continua di emozioni, palpitazioni e goal mancati ma sono poi i rigori a rappresentare la svolta definitiva di questo europeo. Dal dischetto l’Italia sbaglia per prima, com’ era successo con la Spagna, stavolta con Belotti Alla fine però vince. Proprio Rashford e Sancho tradiscono Southgate. Jorgigho aveva tra i piedi quello decisivo, come in semifinale, ma è stato sfortunato: il tiro deviato da Pickford ha sbattuto sul palo. Ci ha pensato Donnarumma, che ha neutralizzato il tiro di Saka e si è preso anche il premio come miglior giocatore degli Europei. A Wembley è esplosa la festa azzurra.

Articoli correlati

- Advertisment -