“Formazione è sicurezza”, la campagna di comunicazione Formedil Napoli

0
45

Questa mattina è stata lanciata la nuova campagna di comunicazione ‘Formazione è Sicurezza’ da parte del CFS Napoli, che anticipando i tempi, da oggi assume ufficialmente il nome di Formedil Napoli. L’obiettivo è diventare un esempio virtuoso per tutti gli altri centri di formazione.

“Nulla è casuale,” afferma la presidente del CFS Napoli, Roberta Vitale, “nel percorso intrapreso dal CFS Napoli, a partire dal titolo della nuova campagna comunicativa: ‘Formazione è sicurezza’. Questi due elementi sono fondamentali per migliorare e consolidare il settore edile, che rappresenta uno dei pilastri dell’economia nazionale. Vogliamo mettere al centro non solo il ruolo delle imprese, ma anche quello dei lavoratori e dei giovani che intraprendono percorsi formativi, ponendo così le basi per il loro futuro professionale.”

Il vicepresidente del CFS Napoli, Massimo Sannino, sottolinea: “Un ruolo centrale è stato assegnato, non casualmente, ai volti coinvolti nella campagna comunicativa: operai, imprenditrici, tecnici. Sono gli ‘ambassador’ dei prodotti e dei servizi offerti da Formedil in tema di sicurezza, grazie alle migliori pratiche che contribuiscono a prevenire incidenti sul lavoro e morti bianche. Tra queste, l’utilizzo di strumenti all’avanguardia che garantiscono la salubrità negli ambienti di lavoro, l’impiego delle nuove tecnologie come la realtà virtuale nel processo formativo e le scelte green che adottiamo.”

Il percorso di CFS Napoli, ora Formedil Napoli, mira a ribadire l’importanza della formazione come sinonimo di sicurezza, ed è strettamente connesso al ruolo svolto dalle Istituzioni. In rappresentanza di Regione e Comune, sono intervenuti questa mattina l’assessore alla Formazione della Campania, Armida Filippelli, l’assessore al Lavoro di Napoli, Chiara Marciani, insieme a Elena Lovera, Presidente Formedil Nazionale, il presidente Acen Angelo Lancellotti, il segretario Feneal UIL Stefano Costa, il segretario generale Filca Enzo Pelle e il segretario Fillea CGIL Antonio Di Franco.

L’evento ha visto la partecipazione di importanti figure istituzionali e rappresentanti del settore, sottolineando l’urgenza di un impegno congiunto per migliorare le condizioni di lavoro nel settore edile e garantire la sicurezza dei lavoratori. La nuova campagna Formedil Napoli si presenta così non solo come un’opportunità di formazione, ma anche come un’azione concreta per ridurre gli infortuni sul lavoro e promuovere un ambiente di lavoro più sicuro e salutare.