32.6 C
Napoli
sabato 13 Luglio 2024 - 18:34
HomeSportIl doppio Var salva Calzona e Lobotka: la Slovacchia vince per 1-0...

Il doppio Var salva Calzona e Lobotka: la Slovacchia vince per 1-0 contro il Belgio di Lukaku

-

La partita tra Belgio e Slovacchia termina per 0-1, contro ogni pronostico la squadra di Calzona batte i red devils di Lukaku, in gol Schranz. Appena iniziato il match è subito chiaro l’obiettivo del Belgio, cioè vincere, ed infatti nel giro di 5 minuti arrivano due occasioni clamorose prima per Lukaku, poi per Trossard. Ma a sbloccare il risultato è la Slovacchia dopo appena 7 minuti: errore in fase difensiva del Belgio che regala la palla a Kucka, tira e viene ribattuto dal portiere Belga, ma la palla finisce a Schranz che non sbaglia e batte Casteels. Contro ogni aspettativa la squadra di Calzona sblocca il match e si porta in vantaggio, a questo punto il Belgio continua a creare buone occasioni ma senza essere concreto, la più nitida arriva attorno al ventunesimo minuto: Dúbravka sbaglia il rinvio e regala la palla a Trossard fuori area che, peró, calciando non riesce ad inquadrare lo specchio e spedisce fuori. Continua così il primo tempo che vede tanto spreco da parte dei giocatori belga, tengono tanto palla e costruiscono belle azioni ma senza concretizzare, finisce così la prima frazione di gioco. Inizia l’ultimo atto di questa partita con la Slovacchia tenterà in ogni modo di mantenere il vantaggio, provando anche a raddoppiarlo ma senza successo. Il più pericoloso dell’intera partita è sicuramente Lukaku che, al minuto 57, segna di testa grazie ad un calcio d’angolo ma tutto viene fermato per posizione irregolare, quindi si resta sullo 0-1. Il portiere slovacco viene messo a dura prova, respingendo prima Trossard e dopo ancora Lukaku, gli uomini di Calzona dopo una fase di assedio da parte del Belgio riesce a ricompattarsi, soprattutto con Lobotka che è sicuramente il perno principale del centrocampo slovacco. Arriviamo al minuto 89 ed arriva il gol del pareggio di Lukaku, ma anche questa volta annullato dal Var per tocco di mano precedente di Openda, partita maledetta e sfortunata per il numero 10. Vengono concessi 7 minuti di recupero in cui ancora il Belgio prova a pareggiarla, questa volta con De Bruyne che, entra in area e calcia rasoterra sfiorando il secondo palo, nulla da fare anche per lui. Si arriva alla fine del match con la vittoria inaspettata sulla carta della Slovacchia, conquista 3 punti importantissimi in vista qualificazione e regala una gioia immensa ai propri tifosi.

Articoli correlati

- Advertisment -