32.6 C
Napoli
sabato 13 Luglio 2024 - 18:13
HomeEconomiaNell'Eurozona l'inflazione rallenta a giugno al 2,5, cresce il potere d'acquisto delle...

Nell’Eurozona l’inflazione rallenta a giugno al 2,5, cresce il potere d’acquisto delle famiglie

-

A giugno il tasso d’inflazione nell’Eurozona si è attestato al 2,5%, in lieve calo rispetto al 2,6% di maggio. Questa l’indicazione fornita dalla stima flash di Eurostat. Lo scorso maggio il tasso di disoccupazione nell’Eurozona è stato del 6,4%, lo stesso livello registrato ad aprile e leggermente inferiore al 6,5% del maggio 2023. Anche nell’insieme dei 27 Paesi Ue il tasso di disoccupazione è rimasto invariato rispetto ad aprile a quota 6%. Lo ha reso noto oggi Eurostat. La disoccupazione giovanile è rimasta a maggio al 14,2% nell’Eurozona (come era ad aprile) ed è passata dal 14,5 al 14,4% nell’insieme dei 27 Paesi Ue. In Italia gli under 25 senza lavoro sono risultati essere a maggio il 20,5% rispetto al 20,4 di aprile e al 20,3 di marzo, mentre a febbraio 2024 erano il 22,4%.

Istat, a maggio l’occupazione cala dello 0,1% su mese, +2% su anno

A maggio, dopo tre mesi di crescita, l’occupazione registra un calo dello 0,1%, (pari a -17mila unità) rispetto al mese precedente. Nel confronto annuo, il numero di occupati supera quello di maggio 2023 del 2,0% (+462mila unità). Lo indica l’Istat diffondendo la stima su occupati e disoccupati. Su base mensile, il tasso di occupazione scende al 62,2%.

A maggio, su base mensile, il tasso di disoccupazione è stabile al 6,8%, quello giovanile sale al 20,5% (+0,1 punti). Lo indica l’Istat diffondendo la stima mensile su occupati e disoccupati. Il tasso di inattività sale al 33,1% (+0,1 punti).

Articoli correlati

- Advertisment -