32.6 C
Napoli
sabato 13 Luglio 2024 - 18:01
HomeCronacaNubifragi in Valle d'Aosta e Piemonte: Cogne isolata. Cirio pronto a chiedere...

Nubifragi in Valle d’Aosta e Piemonte: Cogne isolata. Cirio pronto a chiedere lo stato di emergenza

-

Il maltempo flagella il nord Italia, in particolare Valle d’Aosta e Piemonte, con danni ingenti per smottamenti e frane. Cogne è isolata. Allagamenti nel centro di Cervinia, rimasta anche isolata nella notte. Frane e smottamenti anche in Piemonte, dove sono stati segnalati danni ai ponti, alcune valli isolate e abitanti evacuati. Una trentina di escursionisti è rimasta bloccata nei rifugi ai piedi del Monte Rosa. Il governatore Cirio pronto a chiedere lo stato di emergenza. La situazione in Valle d’Aosta

“Ieri sera dopo che la situazione è peggiorata è stato evacuato il campeggio Gran Paradiso. Nel nostro albergo abbiamo accolto gli sfollati, quelli che abbiamo potuto, circa 30 persone”, spiega all’ANSA Christine Cavagnet, che con la sua famiglia gestisce l’hotel Herbetet, in Valnontey, frazione di Cogne tra le più colpite dall’alluvione di ieri. L’albergatrice ieri sera non era a Cogne e, quando l’unica strada di collegamento con il paese è stata chiusa per un dissesto, attorno alle 20, non è potuto rientrare. Ora è in procinto di tornare e in paese in elicottero, unico mezzo per poter raggiungerlo al momento.

Alla Protezione civile regionale al momento non risultano persone coinvolte o disperse. A Cogne tra le 4 e le 6 sono stati effettuati due interventi dell’elisoccorso che hanno permesso di mettere in salvo una famiglia con una bambina piccola, rimasta bloccata in Valnontey, e tre persone isolate nel vallone dell’Urtier. Il paese resta isolato perché l’unica strada per raggiungerlo, la regionale 47 chiusa da Ozein, è stata pesantemente danneggiata in più punti, anche nel territorio comunale di Aymavilles.

Articoli correlati

- Advertisment -