11.8 C
Napoli
martedì 23 Aprile 2024 - 03:59
HomeCalcioPronostici e formazioni per le partite di serie A di domani

Pronostici e formazioni per le partite di serie A di domani

-

Domani inizia la 34° giornata di serie A. Dunque Sabato si inizia con Hellas Verona che sfida lo Spezia Calcio alle 15.00.  Lo Spezia tra alti e bassi tiene viva la speranza salvezza, essendo al quindicesimo posto con sole due lunghezze di vantaggio dal terzultimo. Dal punto di vista fisico è certamente un brutto periodo per il Verona di Juric. Infatti i gialloblu hanno alle spalle 4 sconfitte consecutive. L’ultimo successo del Verona risale al 3 aprile, quasi un mese senza vittorie. Tuttavia c’è anche da dire che nessuna squadra in Serie A ha beneficiato di più autoreti del Verona, che ha avuto quattro autogol a favore fin qui. I dati difensivi sono brillanti, avendo incassato solo 41 gol in 33 partite, e confermandosi una delle migliori difese del campionato. Anche lo Spezia non vive uno dei suoi migliori momenti, avendo conquistato solo quattro punti nelle ultime cinque uscite. L’ultima gara è terminata con una sconfitta per i liguri nel derby di regione contro il Genoa. Juric nel suo Verona dovrà fare a meno di Ceccherini (squalificato), e dei vari infortunati: Veloso, Vieira e Lovato. Spezia che ha tutti i giocatori disponibili e pronti per il match. In porta si rinnova il ballottaggio tra Provedel e Zoet, con quest’ultimo che sembra essersi ripreso la titolarità.

La giornata prosegue con il match tra Crotona-Inter. I calabri, fermi all’ultimo posto ormai rassegnati alla retrocessione, certamente non avranno vita facile visto che ospiteranno la prima in classifica. Il Crotone parte quindi così: senza il solo indisponibile Di Carmine, Cosmi verso il ritorno di Pedro Pereira a destra. In attacco sempre Simy e Ounas. Solo una novità per l’Inter rispetto al Verona: Conte lancia dal 1′ Darmian al posto di Perisic. L’Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, L. Martinez.

La giornata termina con Milan-Benevento. Pioli può contare finalmente su Ibrahimovic dal 1′ e pensa ad un turno di riposo per Tomori con il ritorno di Romagnoli al centro della difesa. Tante invece le assenze per Inzaghi orientato a riproporre il 4-3-2-1 e rilanciare Iago Falque dall’inizio. La partita è delicatissima per entrambe le squadre: da un lato infatti c’è in ballo il lascia passare per la Champions League, dall’altro lato la possibilità di restare in serie A. I rossoneri arrivano da due ko consecutivi contro Sassuolo e Lazio che li hanno fatti scivolare in classifica dal secondo al quinto posto. Quanto al Benevento, pesante l’ultima sconfitta rimediata in casa contro l’Udinese che ha portato la squadra di Inzaghi al terzultimo posto. Non ci resta dunque che sintonizzarci Sabato per seguire tutte le partite, agli sgoccioli dalla fine del campionato.

Articoli correlati

- Advertisment -