12.7 C
Napoli
martedì 23 Aprile 2024 - 02:47
HomeCalcioRitorno degli ottavi in Europa League: Roma e Milan vogliono arrivare ai...

Ritorno degli ottavi in Europa League: Roma e Milan vogliono arrivare ai quarti.

-

Oggi 18 Marzo, continuano le partite degli ottavi di finale di Europa League. Dopo la triplice eliminazione di Juventus, Atalanta e Lazio, stasera saranno le due italiane Milan e Roma a tentare l’impresa.

Alle 18.55 la Roma affronterà all’Olimpiyskiy di Kiev lo Shakhtar Donetsk. I giallorossi sono psicologicamente forti dopo aver vinto all’andata 3-0, anche se dovranno fare a meno di Mkhitaryan e Smalling. La sfida più avvincente sarà però quella giocata alle 21.00 a San Siro: Il Milan dovrà cercare l’impresa e battere il Manchester United. La qualificazione è ancora possibile per i rossoneri, ma dovranno vincere o pareggiare 0-0. Pioli recupera Bennacer e Ibrahimovic, che tuttavia non sarà in partita per tutti i 90 minuti. Alle 18.55 giocherà anche la Dinamo Zagabria che dovrà cercare di rimontare le due reti subite all’andata messe a segno dal Tottenham. Infatti al primo round, la partita è stata decisa da una doppietta di Harry Kane, portando il Tottenham a vincere 2-0. La Dinamo Zagabria non sarà più guidata da Zoran Mamic, dimessosi dopo la condanna a quattro anni e otto mesi di reclusione per frode emessa dalla Corte Suprema croata. . Al suo posto ci sarà l’assistente Damir Krznar. Forti in campionato, i croati potrebbero riconfermare il modulo di due settimane fa con Orsic largo a sinistra e Petkovic punta centrale. Il Tottenham invece, vuole scrollarsi di dosso la scofitta contro l’Arsenal in Premier League e per farlo, Mourinho dovrà puntare tutto su Kane, che giocherà dal primo minuto. Infatti l’allenatore portoghese non potrà schierare Son, ancora infortunato. In compenso recupera Lo Celso, fuori per infortunio da dicembre, che dovrebbe partire dalla panchina.

Tra le candidate alla vittoria dell’Europa League 2020-21 figura ovviamente anche l’Ajax, che affronterà lo Young Boys. All’andata gli olandesi hanno vinto 3-0. Forti anche in campionato, infatti sono a +6 sull’inseguitrice Psv sembrano ormai avere in pugno il campionato, lasceranno certamente poco spazio allo Young Boys. Tuttavia gli svizzeri, partiti con aspettative molto basse, a sorpresa hanno già battuto il Bayer Leverkusen. Chissà quindi se magari replicheranno il miracolo. Ad aiutare la sorte degli svizzeri il fatto che L’Ajax non potrà contare sul portiere Onana, squalificato per doping, e su Haller, l’attaccante arrivato nello scorso mese di gennaio, per via di un clamoroso errore della società al momento della compilazione delle liste Uefa, dalle quali è rimasto escluso. D’altro canto però, lo Young Boys deve rinunciare al portiere titolare von Ballmoos, che ha riscontrato un trauma cranico nell’ultimo match di campionato e sarà sostituito dal secondo Faivre. Sempre alle 18.55, giocherà anche l’Arsenel, che ha battuto senza troppi problemi l’Olympiacos, battuto 1-3 al Pireo. Viene difficile pensare che il Thrilos possa segnare tre gol all’Emirates Stadium senza subirne nemmeno uno, ma dopo la clamorosa eliminazione dello scorso anno, in casa Gunners si fidano poco. Stasera si potranno seguire inoltre, Rangers-Slavia Praga , Molde- Granada alle 18.55 e poi alle 21.00 Rangers-Slavia Praga e Villareal-Dinamo kiev. Lo Slavia Praga ha chiuso in parità il match dell’andata per 1-1, quindi ancora tutto da vedere chi tra le due passerà ai quarti. Sarà invece difficile proseguire il Molde, battuto con due reti dal Granada, che quindi è favorito per il proseguio in Europa League. Infine, vedremo cosa succederà tra Villareal e Dinamo Kiev. Quest’ultima infatti, battuta all’andata per 0-2, dovrà fare tutto il possibile per puntare alla vittoria.

Articoli correlati

- Advertisment -