23.4 C
Napoli
giovedì 30 Maggio 2024 - 16:10
HomeSportSinner batte Rune in tre set e vola in semifinale a Montecarlo

Sinner batte Rune in tre set e vola in semifinale a Montecarlo

-

Jannik Sinner diventa l’unico giocatore capace di arrivare in semifinale in tutti i primi tre Masters 1000 della stagione. Dopo Indian Wells e Miami, ci arriva anche a Montecarlo battendo Holger Rune dopo una partita con coda polemica per una protesta del danese a causa di un warning per time-violation, mentre il clima sulle tribune si infiammava con il pubblico a inneggiare a Sinner. L’azzurro chiude 6-4 6-7 (6) 6-3, infila la nona vittoria di fila, festeggia l’ottava semifinale in un Masters 1000 e resta matematicamente numero 2 del mondo mentre il danese esce tra i fischi.

Domani, in semifinale, l’altoatesino affronterà Stefanos Tsitsipas, numero 12 ATP. “Giocare contro Rune è sempre difficile, soprattutto in questo tipo di occasioni – le parole di Sinner – Oggi ho alzato il livello, ci sono stati più scambi. E’ stato un match più fisico. Ho provato sensazioni migliori, sono fiducioso per la partita di domani contro Tsitsipas. Sta giocando bene. Vediamo come andrà. Quando Rune ha protestato, ho cercato di pensare a me stesso. Non c’è niente di sbagliato, puoi creare un po’ di caos. l’ho imparato a mie spese l’anno scorso. Gestire questi momenti fa parte del processo di apprendimento”.

Sinner infila nel principato di Monaco la 25ma vittoria in 26 partite nel 2024 confermando si essere il tennista più in forma di questo inizio di stagione. Rune ci prova a far qualcosa di speciale. Ci riesce a tratti, allunga al terzo ma non gli basta. Sono suoi gli errori che di fatto indirizzano il terzo set. La differenza spiega perché a un anno di distanza dalla semifinale del 2023 Rune sia ancora alla ricerca di se stesso e della via per concretizzare il fuoco che gli brucia dentro, e Sinner fa ragionare su quando diventerà il primo italiano numero 1 del mondo.

Articoli correlati

- Advertisment -