23.4 C
Napoli
giovedì 30 Maggio 2024 - 14:36
HomeCronacaSpinelli ammette finanziamenti: '40 mila euro perché Toti si è mosso per...

Spinelli ammette finanziamenti: ’40 mila euro perché Toti si è mosso per noi’

-

“Si è interessato, gli ho dato 40 mila euro”. Così l’imprenditore della logistica Aldo Spinelli ha risposto al gip Faggioni durante l’interrogatorio di garanzia. Ne danno notizia alcuni giornali. “I 40 mila euro li abbiamo dati perché si era interessato. Ma era tutto regolare, li abbiamo divisi tra tutte le società”.. Lui si rivolgeva al presidente della Liguria “così come mi rivolgevo a Burlando (ex governatore ed ex ministro del Pd) quando avevo problemi”.

Il governatore della Liguria Giovanni Toti, ai domiciliari per corruzione e falso, sta preparando la sua difesa e meditando sulla possibilità, una volta attenuata la misura cautelare dei domiciliari e quindi in condizione di parlare con i suoi alleati, di dimettersi. Il suo avvocato fa pressing sui magistrati perché interroghino il governatore (cosa che potrebbe succedere la settimana prossima) e intanto trapela la linea difensiva su alcuni quotidiani. Il voto di scambio? semplici cene elettorali” si legge su La Repubblica, il voto dei ‘riesini’ (i membri della comunità nissena di Riesi, ndr) e infine le pressioni sui membri del comitato portuale per agevolare l’imprenditore Spinelli un’attività che, secondo la linea difensiva, era stata messa in essere solo per evitare ‘la guerra nel porto’.

L’interrogatorio del governatore della Liguria Giovanni Toti, agli arresti domiciliari per corruzione nell’ambito dell’indagine della Procura di Genova si terrà tra due settimane. Lo ha spiegato Stefano Savi, difensore del Presidente al termine di un colloquio con i pm genovesi. Il faccia a faccia con i pubblici ministeri, ha detto, dovrebbe essere fissato per la settimana che parte dal prossimo 27 maggio. “Toti aspetta l’interrogatorio – ha aggiunto . Certo, lui l’avrebbe fatto prima, ma aspettiamo”.

Articoli correlati

- Advertisment -