23.4 C
Napoli
giovedì 30 Maggio 2024 - 15:31
HomeAttualitàStretta in Florida, i social vietati ai minori di 14 anni

Stretta in Florida, i social vietati ai minori di 14 anni

-

Niente social per i minori di 14 anni in Florida. Il governatore Ron DeSantis ha firmato una stretta per limitarne l’uso per i teenager, che sotto il limite di età stabilito non potranno avere un account neppure con il consenso dei genitori. La legge – che entrerà in vigore il primo gennaio 2025 – è una delle più restrittive degli Usa in materia, e con tutta probabilità sarà oggetto di una dura battaglia legale da parte di Big Tech. Secondo la norma, le piattaforme sono tenute a chiudere gli account che si ritiene siano utilizzati da minori di 14 anni, mentre i ragazzini che hanno già 14 o 15 anni possono avere un profilo solo con il consenso dei genitori.

“Essere sepolti in quei dispositivi tutto il giorno non è il modo migliore per crescere, e non è il modo migliore per ottenere una buona istruzione”, ha detto il repubblicano DeSantis durante la cerimonia di firma della legge. I sostenitori del giro di vite ricordano gli studi recenti che collegano l’uso dei social media tra i giovani a un rischio più elevato di depressione e problemi di salute mentale, oltre a renderli vulnerabili al bullismo e ai criminali online. “Un bambino, nel suo sviluppo cerebrale, non ha la capacità di capire che viene risucchiato da queste tecnologie che creano dipendenza, non riesce a vederne i rischi e ad allontanarsene.  Per questo motivo dobbiamo intervenire per loro”, ha spiegato da parte sua il presidente (anch’egli repubblicano) della Camera della Florida, Paul Renner.

Articoli correlati

- Advertisment -